Alexandria Ocasio-Cortez ha fatto il coglione a Joe Lieberman per sperare che non sia il futuro del Partito Democratico

Politica

Alexandria Ocasio-Cortez ha fatto il coglione a Joe Lieberman per sperare che non sia il futuro del Partito Democratico

'New party, who dis'?

11 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Vinci McNamee / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

La regina dei clapback del Congresso Alexandria Ocasio-Cortez ha colpito ancora. Questa volta, sta rispondendo a un ex membro del suo stesso partito con un messaggio per chiunque si preoccupi che potrebbe essere il futuro dei democratici: 'Nuovo partito, chi dis'?

È quello che ha scritto in un tweet rispondendo alla notizia che l'ex senatore Joe Lieberman ha dichiarato in un'intervista di sperare che non sia rappresentativa di ciò che sta diventando il suo ex partito.

giovane adolescente ispanica

'Con tutto rispetto', ha detto Lieberman giovedì 10 gennaio, su Fox Business, 'spero sicuramente che non sia il futuro e non credo che lo sia.

'Ha ricevuto molta attenzione perché è diversa. È controversa ', ha spiegato Lieberman. 'Ma se si guarda alla maggioranza dei nuovi democratici alla Camera, essi tendono ad essere, dico, centro-sinistra, se non sono di sinistra-sinistra. E questo perché dovevano essere al centro-sinistra per vincere alcuni di quei distretti agonistici competitivi che prendevano dai repubblicani. Lieberman ha continuato a mettere in guardia contro la proposta di imposta sul reddito del 70% di Ocasio-Cortez per oltre $ 10 milioni.

Lili Reinhart e Madelaine Petsch

https://twitter.com/AOC/status/1083579511889973250

Il fatto che il COA abbia reagito in modo così conciso può essere una testimonianza della sua visione del ruolo di Lieberman nel determinare quale dovrebbe essere il futuro del partito democratico. Per rispondere alla sua domanda, chi è esattamente Joe Lieberman? La risposta, per dirla semplicemente, è che è un ex democratico che sembra aver bruciato quasi tutti i ponti che aveva al partito.

Persino molti Dems dell'establishment hanno da tempo problemi con Lieberman, come ha sottolineato la CNN l'anno scorso, dopo aver appoggiato il candidato repubblicano John McCain su eventuali presidente Barack Obama durante la campagna del 2008. Lieberman è anche ampiamente considerato responsabile dell'uccisione della possibilità di assistenza sanitaria a pagamento unico (cioè finanziata dal governo) mentre l'Affordable Care Act (a.k.a. Obamacare) si stava facendo strada attraverso il Congresso, come Ardesia documentato al momento. Il supporto di AOC per Medicare for All, un altro nome per un'opzione a pagamento singolo, la mette in contrasto con Lieberman su tale questione.

famiglia di ace kylie jenner

Lieberman ha esaltato le virtù del centrismo e i suoi commenti su AOC sembrano indicare che la vede come troppo radicalmente di sinistra per essere il futuro del suo ex partito. Ma la donna più giovane al Congresso è stata ampiamente salutata come incarnazione della nuova ondata di politica progressista che ha aiutato i democratici a reclamare la Camera a metà mandato del 2018.

Secondo quanto riferito, i democratici hanno cercato di capire come controllare il potere pubblico dell'AOC Politico. Mentre il potere della superstar politica si consolida sui social media e agli occhi del pubblico, le domande sul fatto che giocherà o meno al gioco del partito continuano a circondare il suo futuro alla Camera, dove il pragmatismo è spesso elogiato dall'idealismo.

Lieberman potrebbe benissimo esprimere le preoccupazioni dell'establishment democratico in questo caso. Gli elettori potrebbero in definitiva decidere il futuro del Partito Democratico, tuttavia, e il tempo dirà se sono più allineati con un ex senatore che era troppo conservatore per rimanere un democratico di un rappresentante della Camera, alcune preoccupazioni sono troppo progressiste per esserlo.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Ecco perché i membri del Congresso tra cui Alexandria Ocasio-Cortez e Ilhan Omar mi danno speranza