AOC ha definito la realtà dei 'campi di concentramento' dell'amministrazione Trump

Politica

'Come si chiama costruire campi di massa di persone detenute senza processo'?

Di Lucy Diavolo

18 giugno 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Joe Raedle / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il rappresentante Alexandria Ocasio-Cortez (D-NY) si è rivolto a Twitter per dichiarare di fatto che l'amministrazione del presidente Donald Trump gestisce campi di concentramento per immigrati lungo il confine meridionale degli Stati Uniti.





I tweet di AOC sono iniziati con un collegamento a un 13 giugno scudiero articolo che cita Andrea Pitzer, l'autore di Una lunga notte: una storia globale di campi di concentramento, su come i centri di detenzione gestiti dal sistema di immigrazione degli Stati Uniti si inseriscono in una definizione storica di campi di concentramento.

'Abbiamo quello che definirei un sistema di campi di concentramento', ha detto Pitzer scudiero. 'La definizione di questo nel mio libro è' detenzione di massa di civili senza processo '.' In una discussione approfondita su Twitter, pubblicata il 4 giugno, Pitzer ha analizzato il modo in cui il sistema di immigrazione dell'amministrazione Trump si adattava alla definizione.

Ocasio-Cortez ha dato una spinta a questa valutazione il 18 giugno, twittando: 'Questa amministrazione ha istituito campi di concentramento sul confine meridionale degli Stati Uniti per gli immigrati, dove vengono brutalizzati con condizioni disumanizzanti e morenti. Questa non è iperbole. È la conclusione dell'analisi di esperti '.

Affrontando la reazione troppo comune che deve affrontare per prendere una posizione, la deputata del Bronx ha continuato il suo messaggio.

'Per i repubblicani urlanti che non conoscono la differenza: i campi di concentramento non sono gli stessi dei campi di sterminio', ha scritto AOC. Ha fatto riferimento alla definizione di Pitzer di un campo di concentramento (civili in detenzione in massa senza processo) e ha affermato inoltre: 'È esattamente ciò che sta facendo questa amministrazione'.

articolo di sesso anale per adolescenti

https://twitter.com/AOC/status/1140990518974976000

Un altro esperto ha anche spiegato che a scudiero: Waitman Wade Beorn, storico dell'Olocausto e degli studi sul genocidio, ha dichiarato alla rivista: 'Le cose possono essere campi di concentramento senza essere Dachau o Auschwitz'.

'I campi di concentramento, in generale, sono sempre stati progettati - al livello più elementare - per separare un gruppo di persone da un altro gruppo', ha detto Beorn, 'di solito, perché il gruppo di maggioranza, o i creatori del campo, ritengono le persone ci stanno mettendo per essere pericolosi o indesiderabili in qualche modo '.

Trump è stato chiaro sul suo punto di vista sui migranti che arrivavano a nord dal primo giorno della sua campagna presidenziale, nel 2015, ma alcuni erano critici nei confronti di Ocasio-Cortez.

Il rappresentante Liz Cheney (R-WY) intervenne per attaccare Ocasio-Cortez, accusandola di sminuire i ricordi delle vittime dell'Olocausto e chiedendo all'ex barista di 'farci un favore a tutti e dedicare qualche minuto all'apprendimento della storia reale'.

https://twitter.com/AOC/status/1140992966246445058

'Ehi, rappresentante Cheney, dato che sei così ansioso di' educarmi ', sono curioso: come chiami costruire campi di massa di persone che sono detenute senza processo? AOC ha risposto alla figlia dell'ex vice presidente Dick Cheney. 'Come vestiresti la separazione di massa del DHS di migliaia (di) bambini alla frontiera dai loro genitori'?

AOC ha anche spiegato la differenza tra campi di concentramento e campi di sterminio su Twitter, scrivendo al consulente per gli investimenti Ross Gerber, 'Questa è una distinzione importante. Una delle più grandi lezioni di quella storia oscura è che non è successo dall'oggi al domani. Emerse da passi lenti e sempre più preoccupanti che acclimarono il pubblico a trattamenti disumani '.

https://twitter.com/AOC/status/1140978861590634496

Ocasio-Cortez ha anche ritwittato il rabbino Danya Ruttenberg, il quale ha sottolineato che nell'esempio dell'Olocausto, 'la Germania iniziò con i campi di concentramento nel 1933. I campi di sterminio iniziarono nel 1941'.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Un giorno nella vita della roulotte migrante