Lo stilista Thakoon Panichgul lancia il nuovo Zine chiamato HommeGirls

Stile

Dopo aver messo in attesa il suo marchio nel 2017, il designer è tornato con una nuova piattaforma che discute l'influenza del menswear sullo stile femminile.

Di Tatum Dooley

3 giugno 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Blazer oversize, jeans boyfriend, mocassini. È stato a lungo in stile vestirsi come i ragazzi, come i ragazzi. 'Persino un'avant-gardist confermata come Rei Kawakubo ... ammette che' le basi dell'abbigliamento si trovano nella moda maschile 'che ha deciso di chiamare il marchio di moda che ha fondato a Tokyo nel 1973 Comme des Garcons non è casuale', scrive la stilista Thakoon Panichgul, che ha messo in attesa il suo omonimo marchio nel 2017, nel manifesto della sua ultima ricerca, HommeGirls.





Lanciato silenziosamente tramite un account Instagram pieno di immagini di moda ispirate all'abbigliamento maschile a marzo, lo zine multipiattaforma è stato annunciato ufficialmente oggi. Con spread di moda ben progettati, HommeGirls mira a sottolineare la prevalenza dell'influenza dell'abbigliamento maschile nella moda femminile e allo stesso tempo mostrare gli abiti e le storie di un gruppo selezionato di donne che rappresentano ciò che Thakoon crede che ci manchi dall'industria della moda oggi.

Creato in risposta alla frustrazione personale del designer sull'attuale mancanza di 'abiti reali', lo zine e il corrispondente manifesto dimostrano un senso di urgenza nei confronti della natura frenetica dell'industria della moda, alimentata dai social media, suggerendo infine un'alternativa: un tornare alle silhouette classiche, ispirate all'abbigliamento maschile, che sono ben realizzate e possono essere indossate più e più volte con sicurezza.

Di conseguenza, le donne presenti nelle pagine delle zine indossano marchi come Comme Des Garcons, Saint Laurent, Levi's, Celine (vecchi e nuovi) e Hanes, mentre spesso indossano abiti dai loro armadi. L'aspetto generale appare androgino in quanto la loro femminilità è esemplificata dall'abbigliamento maschile che indossano, invece di essere soffocata da esso.

FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.
Annuncio pubblicitario

Ad esempio, a pagina 9, l'attivista Yanni Young spiega: 'Mi sento più a mio agio indossando scarpe da ginnastica, magliette e pantaloni larghi'. Inoltre, sul HommeGirls Pagina Instagram Candice Fragis, direttrice della moda di Farfetch, indossa un abito Armani in un perfetto colore blu jean. 'Questo è un abito da uomo di Armani, all'incirca nel 93. Mi sono tolto da un amico: il suo abito da Bar Mitzvah era cresciuto da 20 anni e mi stava perfettamente'.

FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.

Lo scrittore Chelsea Zalopany discute anche delle armature di Richard Gere come inno all'attore nella sezione 'Hommage', della HommeGirls rivista. Sembra che Armani abbia una qualità senza tempo che si estende su periodi di tempo e genere. Questo stesso argomento emerge in un saggio scritto da Haley Mlotek Trimestrale di Lapham nel 2018 - 'Armani, guardando i corpi e volendo le mani sulle trame, vide che uomini e donne desideravano entrambi qualcosa di nuovo e facile da indossare', scrive.

FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.

Andando oltre, questa idea di nascondere qualcosa sembra colpire uno dei motivi principali per cui indossare abbigliamento da uomo come donna potrebbe essere così attraente. Solo poche settimane fa, Billie Eilish ha spiegato il suo ragionamento per indossare abiti oversize come un modo per proteggersi. Di conseguenza, il HommeGirls Il manifesto afferma: 'C'è un ragazzo in ogni ragazza, un homme in ogni donna. Vestirsi come un uomo non nasconde la femminilità di una donna, la accende '.

Annuncio pubblicitario

In questo modo, HommeGirls non si tratta di indossare abiti da uomo di per sé, si tratta di una fiducia da maschiaccio che trasuda ancora energia femminile. 'È divertente prendere qualcosa di classico, come una giacca da uomo, e trovare un modo diverso di indossarlo. La giacca rimane la stessa, ma la sensazione e l'atteggiamento cambiano ', afferma la modella e artista Coco Gordon Moore, che è anche presente in HommeGirls rivista.

buoni prodotti per l'acne per la pelle secca
FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.

Nella prima edizione della rivista le donne mug per la macchina fotografica: il mento sporgeva verso l'alto, un lieve cipiglio, la loro posizione ampia. Proiettano al mondo una facile fiducia per cui ora abbiamo un nome per: HommeGirls. Mentre il mio personale tipo di ragazzi e ragazzi tende a rinunciare, il mio amore per il reparto maschile non lo fa mai. Negli abiti da uomo mi sento ancora a mio agio, fiducioso e femminile, se non di più rispetto a quando indosso un look femminile. E chiaramente, non sono solo in questa esperienza.

FOTOGRAFIA DI BEN GRIME. CORTESIA DI HOMMEGIRLS.

In futuro, Thakoon ha in programma di iniziare a vendere vestiti dal HommeGirls sito Web, oltre a collaborare con altri marchi. Ma per ora, HommeGirls esiste come la nostra ultima fonte di ispirazione per la moda. Inoltre, al momento puoi prendere una copia stampata in negozi come Iconic Magazines, Casa Magazines, McNally Jackson e Kith a New York e Los Angeles.