Kamala Harris è candidata alla presidenza nel 2020 e la sua campagna potrebbe essere un campo di battaglia per moderati e progressisti

Politica

La sinistra è divisa su cosa fare della storia di Harris come procuratore.

Di Lucy Diavolo

28 gennaio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
David Paul Morris / Bloomberg via Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Kamala Harris ha annunciato domenica 27 gennaio di candidarsi ufficialmente alla presidenza degli Stati Uniti. Attualmente senatrice democratica della California, ha scelto la sua città natale di Oakland per ospitare un grande raduno in cui ha reso ufficiale la sua candidatura.





'Quando avremo una vera unità, nessuno sarà soggiogato per gli altri', ha detto Harris al suo evento. 'Si tratta di lottare per un paese con pari trattamento, scopo collettivo e libertà per tutti. Ecco chi siamo '.

'Oggi sono davanti a te con gli occhi chiari sulla lotta futura e su ciò che deve essere fatto', continuò Harris in mezzo a applausi. 'Con fede in Dio, con fedeltà al paese e con lo spirito combattivo che ho ricevuto da mia madre, oggi sono davanti a voi per annunciare la mia candidatura alla presidenza degli Stati Uniti'. Harris ha continuato a promettere il suo amore per il suo paese e ha preso appunti di unità, dicendo che stava correndo per essere un presidente del popolo, dal popolo, e per tutti persone'.

scarico ma no std

Ha affrontato un paio di argomenti che potrebbero essere i tasti di scelta rapida nella gara del 2020, soprattutto se supera quello che ci si aspetta sia un primato democratico affollato. Nel suo discorso, ha discusso di come affrontare un sistema economico iniquo, l'importanza dei sindacati, aumentare i salari e abrogare le riduzioni fiscali del GOP per i ricchi al fine di ridurre le tasse a medio e basso reddito. Ha promesso sostegno per programmi come Medicare for All, scuola materna pre-asilo universale e università senza debiti. Ha anche attaccato le forze del razzismo, criticato la prevalenza delle sparatorie a scuola e promesso sostegno ai rifugiati e sancendo i diritti riproduttivi.

Il discorso incentrato sulla politica aveva anche spazio per alcune battute. Forse guardando avanti a una corsa contro il presidente Donald Trump o saltando sulla notizia di un recente arresto di alto profilo nelle indagini sulla Russia, ha lanciato una linea per avere 'poteri stranieri che infettano la Casa Bianca come il malware'.

https://twitter.com/kamalaharris/status/1089647041976913920

Dimostrare che sa come parlare di Trump potrebbe distinguerla dalle primarie, ma Harris ha una lunga strada prima di poter concentrarsi esclusivamente sull'incumbent repubblicano. Già, rappresentante Tulsi Gabbard (D-HI); Rappresentante John Delaney (D-MD); South Bend, Indiana, sindaco Pete Buttigieg; e l'ex sindaco di San Antonio e Julian Castro, membro del governo dell'era Obama, hanno tutti dichiarato ufficialmente la propria intenzione di correre. Nel frattempo, Dems di grandi nomi come la senatrice Elizabeth Warren (D-MA) e la senatrice Kirsten Gillibrand (D-NY) hanno annunciato comitati esplorativi, una sorta di piccolo passo verso la corsa ufficiale.

Annuncio pubblicitario

Harris si distingue dal campo come una potente oratrice e una donna di colore con una lunga storia in politica, e da alcuni è stata salutata come antidoto elettorale per Trump. Di particolare interesse per molti è la sua esperienza come procuratore e procuratore generale della California, che potrebbe renderla un interessante oppositore per un presidente in carica la cui campagna del 2016 è ancora sotto inchiesta. Ma il passato di Harris come poliziotto di spicco è stato anche criticato da coloro che erano preoccupati per le sue credenziali progressiste.

In un 17 gennaio New York Times a cura di, con il titolo 'Kamala Harris non era un' procuratore progressista ', Lara Bazelon, professore di legge presso la facoltà di giurisprudenza dell'Università di San Francisco, sosteneva che il record di Harris non è qualcosa da difendere come modello di criminale progressista tattiche di giustizia.

Mentre lodava alcune delle riforme di Harris, Bazelon criticava Harris per alcune parti del suo mandato come procuratore distrettuale di San Francisco, scrivendo: 'La cosa più preoccupante, la signora Harris ha combattuto con le unghie e con i denti per sostenere convinzioni errate che erano state garantite attraverso una cattiva condotta ufficiale che includeva prove manomissioni, false testimonianze e soppressione di informazioni cruciali da parte dei pubblici ministeri. Il record di Harris come procuratore generale della California è anche sotto esame per ragioni come il suo sostegno a una legge della California che ha permesso ai genitori di essere puniti per la mancanza della scuola dei loro figli.

'In sostanza, ciò a cui ho dedicato la mia difesa è combattere per conto di persone che sono povere e senza voce, e molto spesso quelle sono persone di colore', ha detto Bazelon Ardesia in un'intervista pubblicata il 26 gennaio, in cui spiegò ulteriormente il suo problema con Harris descrivendosi come un 'procuratore progressista'. 'Non ho mai incrociato le strade con (Harris), ma come tante persone che fanno il tipo di lavoro che faccio in California, ho familiarità con il suo disco, perché abbiamo vissuto sotto il suo regime'.

torna a scuola zaini per adolescenti

'Si sta definendo (un' procuratore progressista '), credo, perché è diventata questa parola molto alla moda e vivace con molte connotazioni politiche positive ad esso collegate', ha detto Bazelon. 'Indica che sei interessato alla riforma. Segnala che sei lungimirante e lei vuole quelle associazioni.

Gli aiutanti di Harris hanno respinto l'originale di Bazelon Volte pubblicato come un pezzo d'opinione privo di contesto. In una dichiarazione fornita alla CNN, la portavoce di Harris Lily Adams ha dichiarato: 'Kamala Harris ha trascorso la sua carriera combattendo per le riforme nel sistema di giustizia penale e spingendo la busta per mantenere tutti più sicuri portando equità e responsabilità'.

Altre critiche al passato di Harris si sono fatte avanti. Come motherboard documentato, le prostitute sono critiche per il suo sostegno al Fight Online Sex Trafficking Act (FOSTA). E il Washington Blade (Washington, il giornale LGBTQ di Washington) ha documentato che il record pro-LGBTQ di Harris è meno chiaro di quanto sembri, anche dopo che si è assunta la 'piena responsabilità' per rappresentare il Dipartimento di Correzioni e Riabilitazione della California 'nel tentativo di negare l'intervento di riassegnazione di genere prescritto per due detenuti transgender nel sistema carcerario dello stato della California '.

Harris potrebbe diventare il fulcro delle primarie democratiche. Ma le critiche al suo record si scontreranno senza dubbio con il più ampio interesse a nominare un candidato forte e di alto profilo che affronterà Trump nel 2020. In realtà, lo hanno già fatto. Qualunque test di purezza progressiva possa fallire, Harris ha senza dubbio un livello di riconoscimento del nome che alcuni degli altri democratici in gara non hanno. Dopo il suo discorso, Vanity Fair le ha chiesto se ora poteva essere la prima nel 2020. E su Twitter, la sua segretaria stampa ha stimato che almeno 20.000 persone si sono presentate per il suo raduno di annunci a Oakland.

https://twitter.com/iansams/status/1089648190721122304

Secondo la CNN, Harris ha già assunto personale in loco nello Iowa, uno stato primordiale chiave.

Ottenere il Teen Vogue Prendere. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Perché guardo Kamala Harris come una donna di colore

perché le mie cuffie mi scuotono