L'inclusione di tonalità, i divieti di Photoshop e altri importanti settori dell'industria della bellezza hanno vinto nel 2018

bellezza

L'inclusione di tonalità, i divieti di Photoshop e altri importanti settori dell'industria della bellezza hanno vinto nel 2018

Più di questo nel 2019!

partiti politici alternativi
27 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
SYDNEY, AUSTRALIA - 3 OTTOBRE: NyaLuak Leth frequenta la Fenty Beauty di Rihanna Anniversary Event il 3 ottobre 2018 a Sydney, in Australia. (Foto di Brendon Thorne / Getty Images) Brendon Thorne
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Nel 2018, i marchi di bellezza - tra cui Fenty Beauty, Beauty Bakerie, CoverGirl, Olay e altri - hanno fatto la loro parte per rendere il settore più inclusivo come avrebbe sempre dovuto essere. Quando si tratta di diversificare il settore della bellezza, c'è sempre più lavoro da fare, ma quest'anno è stato riempito con un significativo momento di diversità che vince la bellezza.

Mentre le aziende cosmetiche e i rivenditori continuavano a ripensare i loro imballaggi e l'uso di software di ritocco, altri marchi di bellezza hanno ampliato le loro offerte di prodotti - svelando linee create esclusivamente per le persone di colore e gamme di colori dei prodotti che erano più inclusive che mai. Speriamo che il 2019 continui a apportare cambiamenti ancora più necessari nel settore, ma per ora, stiamo guardando indietro e condividendo la diversità che vince il momento di bellezza del 2018.

Il successo continuo di Fenty Beauty

Il marchio di bellezza di Rihanna ha compiuto ufficialmente un anno nel 2018. Fin dalla sua fondazione, Fenty Beauty ha lavorato per diversificare le offerte di bellezza, debuttando con una gamma di 40 tonalità di fondotinta. E mentre non stiamo ancora finendo alcuni dei loro lanci iniziali di prodotti, il marchio di bellezza ha continuato a sfornare i successi, guadagnando il riconoscimento su scala globale per la sua continua innovazione.

All'inizio di quest'anno, Fenty Beauty è stato nominato uno dei Tempole aziende più geniali. L'onore è meritato, soprattutto se si considera quanto Rihanna sia stata impegnata. Oltre a presentare una linea di nuove vernici per labbra Stunna e una collezione invernale, Fenty Beauty ha avviato un canale YouTube di tutorial di bellezza e creato prodotti che restituiscono in beneficenza.

Marchi standard di bellezza predefiniti

Durante la New York Fashion Week 2018, Olay ha fatto scalpore nel settore della bellezza, creando un'intera sfilata incentrata sull'idea di modelli che camminano a faccia in giù. I partecipanti alla campagna di Face Anything, tra cui Jackie Aina, Nabela Noor e Dulce Candy, sono stati tutti modellati per uno spettacolo di passerelle incentrato su Olay e nessuno si truccava.

Annuncio pubblicitario

Lo spettacolo è stato solo uno dei tanti movimenti del 2018 che hanno ridefinito gli standard di bellezza. Urban Decay, SPKTRM Beauty e M.A.C. I cosmetici hanno iniziato a presentare foto di bellezza intatte nel loro marketing e CVS ha annunciato le sue intenzioni di eliminare gradualmente le immagini fotografiche nei loro negozi entro il 2020.

CoverGirl ha lanciato la collezione Full Spectrum

Alla fine di quest'anno, CoverGirl ha lanciato un'intera collezione di prodotti di bellezza creati appositamente per le persone di colore. Come riportato da allettare, la collezione Full Spectrum comprende fondotinta, ombretto, rossetto, eyeliner e altro ancora - e tutti sono stati realizzati appositamente per 'accostare alle tonalità della pelle più scure'.

Beauty Bakerie diventa virale

Beauty Bakerie è stata fondata nel 2011 da Cashmere Nicole. La linea - che ha debuttato ufficialmente in alcuni negozi Ulta quest'anno - ha ricevuto una rinnovata attenzione nel 2018, guadagnando elogi virali per la sua decisione di numerare prima le tonalità più scure della sua base di colorazione.

In un'intervista con Teen Vogue, Cashmere ha spiegato la decisione, osservando come voleva sfidare gli standard di numerazione. 'In particolare per le donne di colore, ci viene ricordato ovunque, quotidianamente, più volte durante il giorno, di essere secondi', ha affermato. 'Vai in un negozio e ti chini quasi per terra per prendere la tua ombra, o vai sul sito web di un negozio di bellezza e quando cerchi la tua ombra stai scorrendo fino alla fine di un elenco. E potrebbe essere qualsiasi marchio, ma sarà come, qui ci sono le tonalità chiare, e qui c'è il buio fin qui '.

Serena Williams indossava Cornrows sul Teen Vogue Copertina

Il 12 dicembre 2018, Serena Williams è diventata la prima persona in assoluto a indossare treccine sulla copertina di Teen Vogue. Apparendo sulla nostra copertina di dicembre / gennaio, il tennista ha condiviso una conversazione con Naomi Wadler.

Revlon lancia la linea di prodotti Shade-Inclusive

CoverGirl non è stato l'unico marchio di bellezza a lanciare una linea cosmetica più inclusiva. Come precedentemente riportato, Chief Creative Officer di Revlon e allettare fondatore fondatore, Linda Wells ha unito le forze per creare Flesh, una linea di prodotti creata con l'idea di 'ridefinire il concetto di colore della carne e renderlo inclusivo a tutti i livelli'. La collezione è indipendente da Revlon e viene venduta a Ulta.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Savage x Fenty era tutto ciò che la sfilata di moda di Victoria's Secret doveva essere