Stella McCartney ha presentato la sua campagna pubblicitaria per l'inverno 2019 con membri di Extinction Rebellion

notizia

'L'azione è più importante che mai'.

Di Lauren Rearick

29 luglio 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Stella McCartney sta continuando i suoi sforzi per incoraggiare la sostenibilità tra i suoi acquirenti. Mentre Reformation, H&M e Chanel continuano ad annunciare cambiamenti nelle loro pratiche nel tentativo di ridurre l'impatto ambientale della moda, Stella McCartney ha rivelato la campagna pubblicitaria per la sua collezione Inverno 2019 e il suo messaggio è interamente incentrato sul cambiamento climatico.





Per la presentazione della sua collezione Inverno 2019, che presenta pezzi sostenibili e riciclabili tra cui abiti realizzati con cotone organico e occhiali da sole creati con materiale biodegradabile, Stella McCartney ha collaborato con modelli tra cui l'attore Amber Valletta e membri di Extinction Rebellion, un movimento internazionale che utilizza nonviolenti disobbedienza civile per un'azione ambientale radicale, Affari della moda segnalati.

vestito shay mitchell

L'intera collezione dovrebbe arrivare online e nei negozi Stella McCartney entro agosto.

I partecipanti alla campagna 'Agents of Change' sono stati fotografati indossando i pezzi in un ambiente esterno, BoF segnalati. Insieme alle immagini dell'abbigliamento, le modelle posano con un globo gigante, segnalando un invito per i consumatori a prendere in considerazione la possibilità di agire in merito ai cambiamenti climatici.

Sebbene gran parte della campagna sia finalizzata al salvataggio dell'ambiente, BoF ha osservato che i membri partecipanti di Extinction Rebellion avevano precedentemente chiesto ai consumatori di interrompere l'acquisto di nuovi vestiti e hanno annunciato un boicottaggio di un anno sull'acquisto di nuovi articoli. Teen Vogue ha contattato Extinction Rebellion e Stella McCartney per chiarimenti su come tale missione si allinea a questa chiamata per incoraggiare i consumatori ad acquistare nuovi pezzi stagionali. In una dichiarazione, Extinction Rebellion ha osservato che la campagna prevede attivisti che hanno scelto di partecipare di propria iniziativa. 'La ribellione all'estinzione richiede davvero un boicottaggio della moda ma, allo stesso tempo, non diamo la colpa e la vergogna', ha affermato la compagnia. 'A parte la sua inefficacia in un momento in cui dobbiamo trovare tutto l'amore e la compassione che possiamo raccogliere, riconosciamo che siamo tutti complici di questo sistema tossico. Combattiamo per un cambiamento sistemico mentre anche noi esistiamo nel sistema '.

camila cabello: senza vergogna

Le fotografie non sono gli ultimi consumatori che sentiranno parlare della nuova collezione. A settembre uscirà un cortometraggio con apparizioni della ambientalista Jane Goodall e dell'autore Jonathan Safran Foer, e Stella McCartney intende condividere articoli sui suoi canali di social media che incoraggeranno i consumatori ad agire per fermare i cambiamenti climatici. 'In un'era di crisi climatica, l'azione è più importante che mai', ha affermato il marchio in un comunicato stampa. 'La nostra campagna presenta un cast di agenti del cambiamento che stanno insieme per il futuro del nostro pianeta'. Resta da vedere in che modo questo recente sforzo ecologico avrà un impatto positivo sul mondo, ma è incoraggiante vedere azioni continue in un settore che ha costantemente contribuito a influenzare negativamente il clima.

Lasciaci scivolare nei tuoi DM. Iscriviti al Teen Vogue email giornaliera.

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: Stella McCartney assumere il pieno controllo del suo marchio è un momento importante per le donne designer