La crisi economica in Venezuela, ha spiegato

Politica

La crisi economica in Venezuela, ha spiegato

Le condizioni del Venezuela hanno portato a un esodo di massa di rifugiati.

4 dicembre 2018
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Roman Camacho / NurPhoto via Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Il Venezuela è stato nelle notizie on e off negli ultimi due anni. Le scene del paese hanno mostrato foto di lunghe file nei negozi di alimentari, rivolte per il cibo e giovani adolescenti che protestano per le strade con la guardia nazionale che usa gas lacrimogeni contro di loro.



L'anno scorso, per più di tre mesi, migliaia di venezuelani hanno protestato quotidianamente contro il governo di Nicolas Maduro; molti di loro erano giovani studenti. Oltre 120 persone sono state uccise durante queste proteste per mano delle forze governative. Più di 5.000 persone sono state arrestate e storie di abusi e torture erano comuni, secondo le organizzazioni per i diritti umani.

Il Venezuela, il paese con le maggiori riserve di petrolio comprovate al mondo, sta attraversando una crisi umanitaria. Confinante con Colombia e Brasile in Sud America, il paese montuoso con spiagge di sabbia bianca e la cascata più alta del mondo è stato avvolto in una lotta politica, economica e sociale per la maggior parte del 21 ° secolo.

Nel 1999, Hugo Chavez divenne presidente del paese. Si è impegnato a correggere la disparità di reddito nella nazione donando ai poveri, che si sono sentiti trascurati nella società classista del paese. Molti venezuelani credevano fermamente nelle sue promesse e la sua personalità carismatica fece sì che molti dei suoi seguaci lo sostenessero incondizionatamente.

ferro arricciacapelli brucia sul collo

Durante gli anni 2000, Chavez ha sempre più stretto la sua presa sull'autorità. Ha introdotto una nuova costituzione, ha iniziato a regolare rigorosamente i media, 'ha minacciato e punito i suoi oppositori politici', secondo un rapporto di Human Rights Watch, e ha stretto un'alleanza con il governo cubano. Entro il 2013, prima della sua morte, Chavez era una forza da non sottovalutare: aveva strategicamente posizionato i suoi sostenitori ai livelli più importanti del governo, dell'esercito e della compagnia petrolifera statale.

Prima che Chavez morisse di cancro nel 2013, ha nominato Nicolas Maduro come suo successore. Ex autista di autobus che in seguito divenne ministro degli Esteri e vicepresidente, Maduro era il braccio destro di Chavez per gran parte della sua presidenza. Maduro ha promesso di continuare l'eredità del suo predecessore attraverso programmi sociali affermati e popolari. Poco dopo che Maduro è salito al potere, il prezzo del petrolio è sceso e, poiché il 98% dei proventi delle esportazioni del Venezuela proviene dal petrolio, lo stato del paese è diminuito rapidamente.

Il governo ha iniziato a stampare più denaro (che ne riduce il valore), aumentando regolarmente il salario minimo e implementando i controlli dei prezzi su determinati prodotti. Maduro ha incolpato gli Stati Uniti e altri paesi per aver iniziato una 'guerra economica' contro il paese. (Alla fine di novembre, ha aumentato il salario minimo del 150% e ha confrontato il presidente Donald Trump con Adolf Hilter per l'imposizione di sanzioni economiche contro il Venezuela.) Russia e Cina hanno fornito un aiuto finanziario, con entrambi i paesi che hanno sostenuto il governo di Maduro attraverso miliardi di dollari in ' offerte di petrolio per prestito, come riportato da Reuters. Ma a causa della cattiva gestione da parte del governo dell'economia e dei suoi alti tassi di inflazione, la maggior parte dei venezuelani fatica ad avere una vita sostenibile. Solo nel 2017, il 64% dei venezuelani ha perso peso, perdendo in media 25 chili a causa della carenza di cibo e dell'incapacità di pagare per il cibo. Circa un quarto della popolazione non mangia tre volte al giorno e l'82% ha vissuto in povertà a partire dal 2017.

Le condizioni del Venezuela hanno portato a un esodo di massa di rifugiati che rispecchia quello della Siria dilaniata dalla guerra. Poiché Maduro ha installato un governo oppressivo e dittatoriale che gli dà influenza su tutti i rami, ci sono solo piccole strade per fornire aiuti umanitari ai cittadini bisognosi.

costumi di gruppo di halloween per ragazzi
Annuncio pubblicitario

La carenza di cibo ha causato una forte ondata di disperazione. I venezuelani si imbarcano in una ricerca straziante di cibo, aspettando a lungo nei negozi di alimentari per ore. Il prezzo delle uova e del latte è aumentato ogni mese e molte famiglie hanno difficoltà a permettersi questi alimenti di base. La carta igienica è praticamente inesistente e persino il cibo per animali domestici è difficile da trovare. È stato riferito che sempre più venezuelani stanno cercando cibo dalla spazzatura per le strade.

Molti ricorrono all'acquisto e alla vendita di prodotti alimentari, medicine e altre necessità su un mercato nero, ma questi prodotti vengono venduti a un prezzo più elevato. Il salario minimo, a giugno, è stato valutato a $ 1,14 al mese al tasso di cambio del mercato nero e tale tasso è in continua evoluzione.

Le condizioni negli ospedali e nelle cliniche sono spaventose. Le persone sottoposte a chemioterapia, che necessitano di un intervento chirurgico di emergenza o che hanno anche un'infezione sinusale sono a rischio di non ricevere cure sanitarie adeguate a causa della crisi. Secondo Reuters, la mortalità infantile è aumentata del 30% nel 2016 e i casi di malaria sono aumentati del 76%. Il governo ha persino fatto ricorso al razionamento dell'elettricità e dell'acqua, fornendo ragionamenti vari ma non assumendosi alcuna responsabilità per il problema. Ciò ha causato interruzioni in tutto il paese, alcune della durata tra un'ora o fino a 13 giorni. Queste interruzioni di corrente complicano ulteriormente le cure mediche per coloro che ne hanno più bisogno, interrompendo la già debole assistenza medica che ricevono e peggiorando le cose. Immagina di non poter fare la doccia per più giorni di fila, fare affidamento sul lume di candela per vedere a casa tua o non avere accesso a Internet: questo è diventato un evento comune per i venezuelani.

Quasi 3 milioni di bambini mancano alcune o tutte le loro classi a causa della crisi. Alcuni di questi bambini muoiono di fame e soffrono di gravi casi di malnutrizione, che incidono intrinsecamente sulla loro capacità di apprendere a scuola.

Molte scuole pubbliche hanno chiuso a causa della mancanza di fondi pubblici. Nella settimana che precede le elezioni presidenziali di maggio, il governo venezuelano ha chiuso le scuole per prepararle a servire come centri di voto. Si prevede che una generazione di bambini venezuelani sarà colpita da alti livelli di analfabetismo. Le condizioni sono peggiorate anche nelle università, con servizi igienici fuori servizio, sale computer senza computer e budget per la ricerca ridotti. Gli studenti semplicemente non stanno finendo la loro istruzione, molti scelgono di lasciare il paese per una vita migliore invece di ottenere la laurea. Il corpo studentesco dell'Universidad Central de Venezuela, comunemente noto come UCV, è diminuito del 13% nel 2017. I professori stanno inoltre partendo in un esodo di massa per salari migliori in altre parti del mondo, creando una carenza di educatori.

La situazione è così complicata che non ci sono molti modi in cui la comunità internazionale è in grado di aiutare. Oltre 1,5 milioni di venezuelani hanno lasciato il Paese alla ricerca di migliori condizioni di vita. Oltre 600.000 venezuelani hanno cercato rifugio in Colombia attraversando il confine a piedi, prendendo autobus per il Perù o volando in Spagna. A partire dallo scorso maggio, i venezuelani erano i principali richiedenti asilo negli Stati Uniti. Lo stato delle cose continua a peggiorare, ma Maduro ha rifiutato di accettare qualsiasi aiuto umanitario offerto dalla Colombia, dal Brasile o dagli Stati Uniti. Nel frattempo, i venezuelani sono soggetti a orribili condizioni di vita, lottando senza le necessità basilari di cui una persona ha bisogno per sopravvivere.

Ottieni Teen Vogue Take. Iscriviti al Teen Vogue email settimanale.

Relazionato: Il collasso economico e sociale del Venezuela lascia morire di fame i cittadini

bei zaini scolastici

Controllalo: