La donna transgender Johana Medina Leon è morta poco dopo essere stata parata dalla custodia dell'ICE

Politica

Lei aveva 25 anni.

Di Lucy Diavolo

capelli principessa tiana
3 giugno 2019
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest
Atilgan Ozdil / Anadolu Agency / Getty Images
  • Facebook
  • cinguettio
  • Pinterest

Una donna transgender è morta il 1 ° giugno, il primo giorno del mese dell'orgoglio LGBTQ, dopo essere stata rilasciata dalla custodia di immigrazione e controllo doganale (ICE), NBC News e Il Washington Post segnalati. Johana 'Joe' Medina Leon, una venticinquenne di El Salvador, è stata portata al Del Sol Medical Center di El Paso, in Texas, il 28 maggio, dopo aver lamentato dolori al petto. L'ICE ha riferito a NBC News che lo stesso giorno in cui è stata processata per rilascio in libertà condizionale, è stata ricoverata in ospedale.





'Questo è un altro sfortunato esempio di un individuo che entra illegalmente negli Stati Uniti con una condizione medica non trattata e non schermata', ha dichiarato Corey A. Price, direttore dell'ufficio locale per le operazioni di esecuzione e rimozione dell'ICE a El Paso, in una nota.

'Non ha violato un'unica legge venuta negli Stati Uniti per chiedere asilo politico', ha affermato Allegra Love, direttrice del Progetto Santa Fe Dreamers.

Secondo il Inviare, Funzionari dell'ICE hanno riferito che Medina Leon era stata arrestata l'11 aprile, dopo essersi presentata in un porto di ingresso a El Paso. Aveva superato un colloquio per la credibile paura della persecuzione nella sua nazione di origine - motivi per la concessione dell'asilo - e il 18 maggio è stata paralizzata dalla custodia presso il centro di elaborazione della contea di Otero, il giorno in cui è stata ricoverata. Funzionari hanno riferito di essere risultata positiva anche per l'HIV, un test che ha richiesto il giorno in cui è stata ricoverata in ospedale.

Come riportato da NBC News, la struttura ICE della Contea di Otero è un sito gestito privatamente nel New Mexico dove avvocati e avvocati hanno denunciato, a marzo, che i migranti LGBTQ hanno subito 'cure mediche inadeguate', 'ritorsioni e uso illegale del confinamento', e 'molestie sessuali dilaganti, discriminazione e abusi'.

All'epoca, la società che gestisce la struttura, Management & Training Corporation, ha dichiarato a NBC News che 'non era a conoscenza' e non aveva 'nessuna prova' che tali incidenti fossero avvenuti. Lo ha riferito una portavoce dell'ICE Il Washington Post al momento, 'ICE si impegna a garantire che le persone sotto la nostra custodia risiedano in ambienti sicuri, protetti e umani e in condizioni di confinamento adeguate'.

La morte di Medina Leon è avvenuta poco più di un anno dopo la morte della trans trans 33enne Roxsana Hernandez sotto custodia dell'ICE. Hernandez, migrante dall'Honduras, è morta il 25 maggio 2018 e un'autopsia indipendente, commissionata dalla sua famiglia e dal Transgender Law Center (TLC), ha scoperto che era stata picchiata e morta per disidratazione e complicazioni da HIV. Il processo di autopsia ha anche trovato testimoni che hanno affermato di aver negato le cure mediche, nonostante l'evidente necessità.

All'epoca, ha affermato ICE, 'prende molto sul serio la salute, la sicurezza e il benessere di coloro che ci assistono, compresi coloro che vengono sottoposti a custodia ICE con condizioni mediche precedenti o che non hanno mai ricevuto cure mediche adeguate'.

Secondo la NBC News, la TLC ha presentato una causa venerdì sulla morte di Hernandez. Il direttore esecutivo di TLC, Kris Hayashi, ha dichiarato in una dichiarazione che il gruppo è 'devastato e oltraggiato, ma non sorpreso' dalla morte di Medina Leon. Sia di Medina Leon che di Hernandez, Hayashi scrisse: 'Queste morti sono il risultato diretto della politica del governo degli Stati Uniti e continueranno a meno che non forziamo un drammatico cambiamento'.

'Concedo un'intervista una settimana sulle condizioni mediche per le donne trans', ha dichiarato Love of the Santa Fe Dreamers Project a NBC News. 'Se qualcuno vuole fingere di essere scioccato, ti sei perso un anno fa quando una donna trans è morta in custodia ad Albuquerque'?

brufoli e bolle grossolani

Vuoi di più da Teen Vogue? Controllalo: I richiedenti asilo LGBTQ affrontano un pericolo al confine tra Stati Uniti e Messico